Tiro al Volo

Il termine generico tiro a volo identifica ogni attività a fini sportivi, del presente o del passato, che consista nel colpire un bersaglio in volo con un’arma da fuoco, nasce per identificare una ben precisa forma di tiro al piattello, che consiste nel colpire in volo un bersaglio piatto, chiamato piattello, da una determinata distanza con un fucile a canna liscia, ed è una disciplina olimpica, nel cui ambito, tuttavia, viene ormai identificata ufficialmente con il suo termine generico, tiro a volo. Questa disciplina olimpica comprende attualmente tre specialità: fossa olimpica (trap), maschile e femminile, skeet, maschile e femminile e doppia fossa solo maschile, per un totale di cinque gare ufficiali.

Il bersaglio è sempre in movimento e può essere sia predeterminato in base ad una sequenza nota che selezionato a caso al momento del lancio.

Il tiro a volo si suddivideva in due categorie, il tiro al piccione e il tiro al piattello: oggi esiste solo il tiro al piattello, in quanto il tiro al piccione è vietato ed è stato sostituito dal tiro all’elica.

Consiste essenzialmente nel dover colpire un piattello lanciato dal basso verso l’alto davanti al tiratore, con traiettoria sconosciuta, e, due colpi a disposizione.

Di conseguenza, stabilire una classifica di gara è molto semplice: Vince chi, su un certo numero di piattelli lanciati, ne colpisce di più, ovvero ne sbaglia di meno.

STRUTTURE DOVE FARE TIRO AL VOLO

Circolo Antico Tiro a Volo

06 808 2367


Tiro A Volo Bottaccia

Caio Tiberio Gracco RM

06 668 9475

Aperto fino alle ore 20:00


Tiro a Volo Valle Aniene

06 226 1251


Associazione Sportiva di Tiro a Volo Lazio

06 3361 4072


Tiro a volo Pisana

348 342 4189


Tiro a Segno Nazionale

06 333 0626


Tiro a Volo Valle Martella

06 954 4413

X